Diario di un Paparazzo di Scacchi

"Il mestiere del paparazzo scacchistico duro ma qualcuno deve pur farlo!" di Giorgio Gozzi

 

Speciale Olimpiadi Torino N°16

Domenica 4 Giugno 2006  Siamo giunti all'epilogo, tra poche ore si chiuderà questa enorme kermesse scacchistica e si comincierà a valutare "il buono, il brutto e il cattivo" (tanto per citare Ennio Morricone autore dell'inno olimpico) dell'evento e le prospettive future che potrà donare al movimento scacchistico italiano.

Intanto partiamo dal risultato finale determinatosi dopo pochi minuti dall'inizio del 13° turno (ore 10,22).

Alle due squadre che conducevano i tornei maschile (Armenia) e femminile (Ucraina) bastavano 4 pareggi (3 per le donne) per vincere il titolo olimpico.

Riuscite ad indovinare come sono finiti gli incontri Armenia-Ungheria (uomini) e Ucraina-Armenia (donne)? Indovinato! Tutte patte! E così:

 

La nazionale dell'ARMENIA (Levon Aronian, Vladimir Akopian, Karen Asrian, Smbat Lputian, Gabrel Sargissian e Artashes Minasian) nuova Campionessa Olimpica succedendo alla Ucraina.

 

Cina medaglia d'argento

Usa medaglia di bronzo

 

La nazionale dell'UCRAINA (Natalia Zhukova, Katerina Lahno, Inna Gaponenko e Anna Ushenina) nuova Campionessa Olimpica succedendo alla Cina

 

Russia medaglia d'argento

Cina medaglia di bronzo

 

 

Da segnalare l'eroica prestazione dell'Italia B maschile che opposta all'India testa di serie n°2 (anche se priva di Anand) è stata sì sconfitta, ma non col 4-0 che tutti all'inizio avevano previsto.

Sabino Brunello ha battuto il GM Ganguly (!), cioè un giocatore con 250 punti elo in più del giovane bergamasco mentre Denis Rombaldoni ha conquistato una patta (sfiorando la vittoria!) col GM Chanda Sandipan (idem come per Brunello la differenza di Elo).

La squadra A sbarazzandosi con un netto 4-0 della Malesia (Malesia che non gioca "male" ipse dixit Carlo D'Amore al termine dell'incontro) riesce a mantenere per 1 punto-squadra la supremazia sui "classe 89" della formazione B.

Nella classifica finale Italia A (rank 43) si piazza al 35esimo posto mentre Italia B ottiene la 48esima posizione partendo da un ranking di 70esima. Molto bene!

Italia C che partiva con un ranking di 71esima si piazza alla fine 83 anche se nella classifica finale la si ritrova all'ultimo posto in quanto la sua presenza nel torneo è da considerarsi promozionale.

In campo femminile leggermente al di sotto delle aspettative Italia A che è giunta 37esima partendo da un ranking di 21esima.

Le ragazze di Italia B si migliorano leggermente e sono 65esime (rank iniziale di 70esime)

 

I campioni olimpici dell'Armenia (a destra)

Le campionesse olimpiche dell'Ucraina (a destra)

 

 

Una Campionessa mondiale (ICCF) all Olimpiadi : Alessandra Riegler, qui col marito Giancarlo, mentre ci presenta il nuovo Dvd della Chess Multimedia "Il regno degli scacchi" del poliedrico Carlo Alberto Cavazzoni.

A destra Marianna Chierici osservata dal coach Negrini. Marianna con la grande performance di 7 punti su 10 partite ottiene il titolo di Maestro (o Maestra?) Fide. Grande!!

 

 

Sabino Brunello firma l'impresa della giornata battendo il GM indiano Ganguly. Immenso!

Denis Rombaldoni impone la patta al GM indianoChanda Sandipan e per lunghi tratti della partita aveva addirittura la vittoria in mano (così mi dice chi ne capisce più di me). Eroico!

 

 

Levon Aronian (a destra) intervistato subito dopo la conquista del titolo olimpico.

A destra Natalia Zhukova raggiante per la vittoria olimpica. L'avevamo lasciata a Maiorca con un'acconciatura rasta con tanto di perline ed una serie demoralizzante di sconfitte ed ora la troviamo sul gradino più alto del podio.

 

Finiti gli incontri comincia l'assalto al campione per foto ed autografi: qui Etienne Bacrot firma una scacchiera ad un gruppo di fans

A destra: Vladimir Kramnik letteralmente assalito dagli ammiratori nello stand delle 2 Torri. Ha dovuto firmare decine di autografi. Ma non aveva un problema di artrite alla mano?

 

 

 

Risultati delle squadre italiane:

 

Malesia - Italia A 0-4

Vincono Godena Bellini D'Amore ed Arlandi.

 

Italia B - India 1,5-2,5

Perdono Ronchetti eVocaturo, vince Brunello e patta Rombaldoni

 

Irlanda - Italia C 3-1

Vince Mogranzini perdono Sarno Piscopo e Castaldo

 

 

In campo femminile abbiamo:

 

Italia A - Norvegia 2,5-0,5

Vittorie di Zimina e Ambrosi e patta di Sedina

 

Panama - Italia B 0-3

Vittorie per Goi, Arnetta e Chierici

Speciale Olimpiadi 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16

 

Se avrò tempo metterò un ulteriore report dopo la premiazione

Saluti a tutti e ci vediamo a Dresda! (forse)

Giorgio Gozzi

email: wolfggozzi@hotmail.com