Diario di un Paparazzo di Scacchi

"Il mestiere del paparazzo scacchistico è duro ma qualcuno deve pur farlo!" di Giorgio Gozzi

 

Simultanea di Fabiano Caruana a Bologna

28 giugno 2008 - Il più forte giocatore italiano, il 15enne (compie 16 anni il prossimo 30 luglio) Fabiano Caruana, tiene una simultanea in centro a Bologna. E' un evento da non perdere ed infatti mi presento "armato di tutto punto" ben 2 ore prima dell'inizio (previsto per le 18,00) a Corte Isolani, una piccola oasi di ristoranti tipici e negozi di elìte che unisce Strada Maggiore a Piazza Santo Stefano a pochi metri di distanza dalle Due Torri (quelle di pietra, non quelle piene di libri di scacchi www.chess.it).

L'avvenimento ha avuto un grande successo mediatico con servizi su stampa nazionale e locale nonchè su varie televisioni e tra questi servizi segnaliamo quello andato in onda all'interno di "Studio Aperto" su Italia 1 venerdì 27 e che potete rivedere al seguente link: mms://mediaset.wmod.llnwd.net/a2695/e1/studioaperto/SASERA_05.wmv (il servizio dura circa 3 minuti ed inizia a circa 20'39" - cfr. messaggio di Janis su it.hobby.scacchi)

Tra le dichiarazioni significative rilasciate da Caruana in un ottimo italiano (Fabiano, nato e cresciuto negli States, si trova a Bologna per seguire un corso full-immersion) quelle riguardanti l'immediato.... D:"Quante partite pensi di vincere in questa simultanea su 30 scacchiere?" R: "Penso di vincerle tutte" (Non sarà così anche se non mancano le attenuanti come vedremo n.d.A.) ...ed il prossimo futuro D: "Quali sono i tuoi progetti futuri" R: "Cercare di diventare Campione del Mondo" (questo glielo auguriamo di tutto cuore n.d.A). Da notare che Caruana è ormai entrato nei top 100 della Classifica Mondiale aggiornata al 1° Luglio (Elo 2630, gli manca un punto) e sta praticamente seguendo il percorso di altri giovani rampanti come Karjakin e Carlsen ( quest'ultimo sarebbe diventato il numero 2 al mondo se la Fide avesse inserito i risultati del recente torneo Aerosvit, da lui vinto, nell'aggiornamento di Luglio)

Quella che segue è una piccola cronistoria fotografica dell'evento. Altre notizie e foto dell'evento le trovate sul sito Scacchierando e Messaggero Scacchi

Corte Isolani - L'ingresso da Strada Maggiore
Anche i negozi di Corte Isolani sono influenzati dall'evento scacchistico
Non può mancare la scacchiera gigante a disposizione dei passanti...
...e naturalmente scacchiere ovunque per giocare con gli amici...

...siano essi "vecchi marpioni" oppure "giovani rampanti". Quale altro sport consente questi confronti?

In attesa dell'arrivo di Caruana è previsto un interessantissimo "escursus" sulla Storia degli Scacchi a cura di Mauro Casadei. Purtroppo la caldissima giornata e la luce accecante portano a trasferire la proiezione in una saletta interna del bar adiacente alla sede della simultanea con la conseguenza che solo pochi eletti ne vengono a conoscenza e possono assistervi. Speriamo sia possibile in futuro riproporla a beneficio di un pubblico più vasto.
Sono ormai le 18,00 ed arriva l'ora della simultanea. Caruana giunge a Corte Isolani preceduto da una prestigiosa avanguardia: Roberto Messa Direttore della rivista Torre & Cavallo (nonchè uno degli sponsor di Fabiano), Gianpietro Pagnoncelli Presidente della Federazione Scacchistica Italiana e Claudio Selleri titolare del negozio di materiale scacchistico Le Due Torri.

Si inizia la simultanea del GM Fabiano Caruana contro 30 scacchisti. Non sarà facile per Caruana fare l'en-plein: a contrastarlo tra gli altri ci sono gli allievi della Talent Academy (iniziativa organizzata dall'Accademia Le Due Torri in collaborazione con la FSI che periodicamente raduna i più promettenti giovani giocatori del movimento scacchistico maschile e femminile italiano a Bologna dove seguono corsi tenuti dai più esperti insegnanti federali).

Qui vediamo Caruana all'inizio della partita di fronte al CM di Latina Guido Caprio (Elo 2188) campione italiano under 14 nel 2007.

Inizia anche la sfida tra Fabiano e l'unica ragazza partecipante alla simultanea, la modenese Elisa Chiarion campionessa italiana under 12 femminile nel 2007.

Ed al fianco di Elisa, "surprise, surprise" scende in campo il Presidente FSI Pagnoncelli.

Alla sinistra del Presidente il Vice-Presidente dell'Accademia Scacchi Le Due Torri Avvocato Luca Malvezzi

Caruana opposto al giovane Francesco Ferraguti (10 anni)...
...e qui Fabiano opposto al suo coetaneo Paolo Fiorentini
Nonni cerca di "leggere" le intenzioni del suo illustre avversario
Fabiano contro Alex Dobboletta (10 anni)
Fabiano non ha timori reverenziali per le istituzioni: deve arrendersi il Presidente FSI Pagnoncelli
Nel settore "Giovani Talenti" la lotta si fa durissima: qui Fabiano deve affrontare in sequenza il neo-Maestro padovano Alberto Pomaro (2246), il neo-Maestro cremonese Andrea Stella (2209), il CM trapanese Marco Fiducioso (2103) e Caprio...
... il CM di Prato Simone De Filomeno (2102) campione italiano under 12 nel 2007, il CM romano Adriano Testa (2080) ed il veneziano Federico Boscolo (1950)
Altri 2 giocatori molto insidiosi per Caruana: Paolo Colonnello ed Alessio Badiali
Nazario Nonni mostra orgoglioso la posizione finale della sua partita: patta!
Il settore est della "Talent Academy": Luca Stella, Alessandro Fagnani ed Alessandro Salvioli
Altri simultaneisti (se conoscete i loro nomi fatemeli sapere)
Altri simultaneisti (al centro Fiorentini e Donati se conoscete i nomi degli altri fatemeli sapere)
Crescenzo Comanzo porta Caruana a giocare un finale di torri e pedoni "quasi" patto. Fabiano alla fine avrà la meglio
Paolo Colonnello qui sembra dubbioso sulla possibilità di portare a casa il risultato. Si sbaglia, sarà patta. Poco prima anche il suo "compagno di banco" Alessio Badiali aveva impattato con Caruana.
Malvezzi si complimenta con Elisa Chiarion autrice di un partitone che ha costretto Caruana ad abbandonare. Poco prima Caruana aveva dovuto alzare bandiera bianca anche negli incontri con Fiducioso e Caprio.
Caruana contro il Maestro bolognese Paolo Gaido
Anche Paolo Fiorentini esce imbattuto dal confronto con il giovane GM. Patte anche per Andrea Stella e Federico Boscolo.
Patta anche per il giocatore inquadrato a destra e di cui ignoriamo il nome (fatecelo sapere). Nel frattempo anche Simone De Filomeno riesce ad ottenere la vittoria.
Ed alla fine la simultanea si conclude con un testa a testa, pardon, con un Testa a Caruana tra i 2 trionfatori di Wijk aan Zee: Fabiano ha vinto lo scorso gennaio il torneo C (10a categoria Fide) mentre contemporaneamente Adriano si imponeva in un chiuso collaterale a 10 giocatori con Elo medio di 2000.

La simultanea si conclude dopo quasi 4 ore di gioco con un bilancio per Caruana di 19 partite vinte, 7 patte e 4 perse. Quindi non secondo le aspettative di Fabiano che comunque ha alcune attenuanti: in primis le chiacchiere continue di molti dei simultaneisti che a volte davano l'impressione si svolgessero delle partite in consultazione (non credo comunque che si suggerissero le mosse bensì che si scambiassero impressioni sulle posizioni). In ogni caso ad un certo punto Caruana, tramite l'intervento dell'organizzatore Andrea Natoli, ha dovuto far richiamare all'ordine i giocatori. Non bastasse questo, c'era anche la presenza di un fastidioso fotografo che nelle fasi decisive delle partite lo inseguiva scattando foto all'impazzata (a parte gli scherzi spero di non aver disturbato troppo il giovane GM - n.d.A.).

Auguri a Fabiano per i suoi prossimi e molteplici impegni, tra gli altri il torneo di Amsterdam "Esperti contro Stelle Nascenti" di agosto, il Campionato Europeo a squadre, le Olimpiadi, il Campionato Italiano ed il torneo B di Wjik aan Zee 2009 cui ha acquisito il diritto di partecipare vincendo il torneo C lo scorso gennaio (ma lui ambisce addirittura a partecipare al torneo A!). Se per caso gli rimanesse tempo sappia Caruana che gli organizzatori del torneo di Reggio Emilia sarebbero sempre lieti di averlo tra i partecipanti della 51a edizione che si svolgerà dal 27 dicembre 2008 al 4 gennaio 2009.

info: wolfggozzi@hotmail.com