Semilampo d'autunno di Formigine

Foto di Patty e Giorgio Gozzi

30 settembre 2007 - L'undicesima tappa del Campionato Regionale Semilampo 2007 si sarebbe dovuta disputare a Collecchio ma a causa di problemi organizzativi si svolge ancora al Centro Giovanile di Corlo a distanza di 7 giorni dal semilampo "Città di Formigine"

Vittoria finale per il Maestro FIDE Niccolò Ronchetti fresco reduce dai Campionati Europei giovanili dove ha realizzato (forse) la terza e definitiva norma di Maestro Internazionale. Il "forse" ci è imposto direttamente da Giovanni Trapattoni (non dire gatto se non l'hai nel sacco) in quanto una delle norme è controversa e non si sa se la FIDE la terrà in considerazione. Trattasi comunque di mera questione burocratica: Ronchetti è (come valore intendo) Maestro Internazionale già da alcuni anni.

Ronchetti il giorno prima presso L’Accademia Scacchistica Le due Torri è stato protagonista della sfida scacchistica Uomo - Macchina. Il Campione Italiano Under 20 ha sfidato Delfi, il Programma Campione italiano di Scacchi. Il match  Uomo-Macchina ha aperto ufficialmente il Campionato Italiano di Programmi di Scacchi 2007 indetto dal  Dipartimento di Scienze dell'Informazione  Università di Bologna  e dall' Associazione Italiana per l'Informatica e il Calcolo Automatico che vede in competizione i migliori informatici di questo settore (info sul sito: http://www.accademiascacchistica.it/ .) Per la cronaca la sfida Ronchetti-Delfi è terminata patta.

Il podio di Formigine è completato dal secondo posto della WGM Olga Zimina e dal terzo posto del CM Antonio Lapenna.

Il prossimo appuntamento del Campionato Regionale Semilampo è previsto per il 21 ottobre a Guiglia (MO) mentre per la prossima settimana (5-7 ottobre) tutti a Lido Adriano (RA) dove si disputa il 3° Festival "Città di Ravenna".

E non dimenticate di iscrivere la vostra squadra al tradizionale appuntamento del semilampo a squadre di Pianoro (BO). E' la 23esima edizione.

Chiudo con un appello: Molti di voi sapranno che il Maestro FIDE Sergei Gromovs in questo momento è nel carcere di Busto Arsizio, rischia l'estradizione in tempi brevi, e di passare 10 anni in carcere senza che meriti una pena così grave, in un paese, la Lettonia, dove i suoi diritti (essendo anche apolide ora) sarebbero esigui. Questo dopo che per causa non sue, perse lavoro, nazionalità,  e dovette anche divorziare per impedire che alla sua famiglia fosse tolta anche la casa, senza considerare che dovette fuggire in un altro Paese per poter continuare ad aiutare i suoi cari. Tutti i particolari della vicenda sul sito www.scacchierando.net/dblog con le indicazioni per dare una mano ad una persona sfortunata.

Sergei Gromovs (a destra) premiato a Forlì dal Sindaco Nadia Masini e dall'organizzatore Ferruccio Ferucci
Torneo di Ozzano Emilia: Gromovs-Calavalle

 

Centro giovanile di Corlo -Formigine- Immagini del torneo

La sede del torneo La sala di gioco
Una fase del torneo Una fase del torneo
Generazioni a confronto 1 Generazioni a confronto 2
Ori-Ugoletti Saranno famosi
Cosa non si fa per vincere a scacchi: qui vediamo come l'avversario di questo forte (di taglia) giocatore, allo scopo di carpirne i segreti, gli abbia applicato una "cimice"!
Cocchi-Ferretti
Ronchetti-Gilevich Zimina-Chierici
Sarti-Sanzani Ronchetti-Zimina
Chiarion-Vecchi Cocchi-Frigieri
Una fase del torneo Michelangelo Lapenna-De Zaiacomo
Marco Muccini-Fragni Vezzelli-Maurizio Muccini
   
Una sequenza dedicata a chi pensa agli scacchi come uno sport statico e noioso: volano i pezzi nella sfida tra Cocchi e Antonio Lapenna.
Zimina-Antonio Lapenna
Casadio-Di Trapani Una fase del torneo
Terzo posto per Antonio Lapenna Piazza d'onore per Olga Zimina
Vince Niccolò Ronchetti