Campionati Italiani giovanili Under 16

Terrasini (PA)

Foto di Patty Chiarion, Fabrizio Frigieri e Ferraguti Senior

8 luglio 2007 - 656 giocatori, nuovo record di partecipazione, hanno dato vita al 20° Campionato italiano giovanile under 16, disputati quest’anno a Terrasini (Palermo) dal 1° al 7 luglio. Per la prima volta era presente la fascia degli under 8. Si è giocato nello splendido villaggio turistico di Città del Mare ed è risultata ottima la prestazione dei 69 scacchisti emiliano-romagnoli. Ottima a detta di tutti l'organizzazione della manifestazione.

Tra i risultati spicca il titolo di campionessa italiana Under 12 conseguito da Elisa Chiarion (8.5 su 9!) Con questa vittoria Elisa acquista il diritto di partecipare a fine anno ai mondiali che si disputeranno ad Antalya (Turchia) dal 17 al 29 novembre. Tra gli altri risultati segnaliamo l'8° e 9° posto rispettivamente, di Thomas Maniglio (BO) e Davide Carletti (RA) , il 5° e 6° posto nell'under 10 maschile rispettivamente per Francesco Ferraguti (MO) e Christian Gasperini (BO), il 4° posto di Alessandro Salvioli (MO) e di Matilde Guerzoni (BO) nei tornei under 12 maschile e femminile. Quarto pure Paolo Fiorentini (MO) nell'under 14 maschile. Sesto posto per Ester Venturelli (MO) nell'under 14 femminile, 5° posto per Andrea Tassinari (RA) nell'under 16 femminile e 10° posto per Elia Pazzini nell'under 16 maschile.

Per la classifica assoluta regionale l'Emilia-Romagna è seconda dietro i "padroni di casa" siciliani. Nella classifica per provincie 4° posto per Modena e 7° per Bologna mentre il Club 64 di Modena è secondo e l'Accademia Le Due Torri di Bologna 10° nella classifica per club.

Detto del titolo under 12 di Elisa Chiarion gli altri titoli sono andati :

UNDER 16 MASCHILE al maestro pesarese Axel Rombaldoni

UNDER 16 FEMMINILE alla trevigiana Sabrina Reginato

UNDER 14 MASCHILE a Guido Caprio di Latina

UNDER 14 FEMMINILE alla salernitana Roberta Messina

UNDER 12 MASCHILE al CM pratese Simone De Filomeno

UNDER 12 FEMMINILE alla modenese Elisa Chiarion

UNDER 10 MASCHILE al pescarese Lorenzo Pescatore

UNDER 10 FEMMINILE alla foggiana Olga Pelyushenko

UNDER 8 MASCHILE all'altoatesino Jonas Fox

UNDER 8 FEMMINILE all'anconetana Vanessa Fermani

Risultati, classifiche e bollettini sul siito ufficiale: http://www.palermoscacchi.it/.

Panoramica del villaggio turistico "Città del Mare" www.cittadelmare.it

Un resoconto dettagliato del Vice-Presidente del Comitato Regionale Mauro Benetti sulla performance degli scacchisti emiliani lo trovate qui (Terrasini: il commento) . Ma l'alchimia vincente alla base dei buoni risultati dei portacolori della nostra Regione non viene svelata e qui colmeremo questa lacuna.

 

E' stato forse il grande lavoro dei CM Galassi e Frigieri che si sono prodigati ad analizzare miriadi di partite dei minicampioni? Naaah! Certo è stato importante, ma considerate che anche le altre Regioni potevano avvalersi dell'apporto di esperti scacchisti già affermati (ad esempio Di Paolo per la Liguria, Luciani per il Veneto, Contin per la Lombardia ecc.)

 

 

E' stato l'indefesso allenamento che portava gli scacchisti a giocare sempre e comunque ed in qualsiasi luogo? Naaah! Sì certo è stato importante, ma non decisivo! Lo facevano anche gli altri. E allora cosa, direte voi? Semplicemente il segreto dei successi emiliano-romagnoli è dovuto.....

 

cccccccccccc

...ai rivoluzionari riti scaramantico-propiziatori dei genitori degli scacchisti al cui confronto la celebre "haka" degli All-Blacks neozelandesi faceva quasi tenerezza! Ma andiamo con ordine....

 

 

 

Si inizia domenica 1 luglio con la festa di benvenuto presentata da Mauriziotto con la partecipazione del sassofonista Daniel Sax (che sia un nome d'arte? :-) , della Orchestra Giovanile del Mediterraneo composta da 42 elementi e diretta da Alberto Maniaci (uno tra i più giovani direttori d'orchestra italiani) e del cabarettista Alessandro Gandolfo.

Viene anche proiettato il cartone animato musicale "Scacco Matto" di Nino Profera (clicca sull'immagine per la visione) e dal giorno successivo via alle 2952 partite (tante ne saranno giocate fino all'epilogo del 7 luglio).

Pensate che si registreranno ben 898 partite concluse con lo scacco matto, 1420 doppi di cavallo e 675 promozioni a Donna (dati ricavati dal celebre sito www.lesparoacaso.it)

 

Nota per il lettore: Molte delle foto inserite qui di seguito sono senza didascalia. Se vuoi collaborare al completamento del fotoreport invia all'indirizzo wolfggozzi@hotmail.com la foto in oggetto di cui conosci i protagonisti con indicato i loro nomi. Allo stesso indirizzo puoi inviare anche foto dell'evento che vuoi veder pubblicate, grazie.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ccccccccccc

 

 

 

(foto a destra) Valbusa-Tirelli

 

 

INTERVALLO

 

Tra un turno e l'altro c'è tempo anche per apprezzare la rinomata cucina siciliana e farsi un bagno o in una delle piscine del villaggio turistico o direttamente in mare. (Per altre foto del villaggio trovate il link a fondo pagina). Da ricordare inoltre che ogni giorno erano previste escursioni in magnifiche località limitrofe, anche se la per la loro durata (partenza al mattino e ritorno a sera) erano precluse agli scacchisti.

 

Si potevano visitare ad esempio:

Etna e Taormina lunedì 2 luglio - intera giornata
Attraverso l'entroterra della Sicilia si raggiunge la zona di Nicolosi da cui si accede all'Etna (il più alto vulcano attivo d'Europa). Sosta a 1850 mt. presso i Crateri Silvestri. Ascesa facoltativa in jeep fino al cratere centrale (quota 3000mt) da pagare in loco. Pranzo in ristorante e partenza alla volta di Taormina, meta di grande attrazione turistica soprannominata la Perla della costa jonica. Visita facoltativa del teatro Greco-Romano, tempo libero per lo shopping. Rientro in hotel per la cena. 

Mozia e Marsala martedì 3 luglio - pomeriggio
L'isola di Mozia giace nella laguna dello stagnone dinnanzi alla costa di Trapani e si raggiunge in barca in pochi minuti. Visita dell'isola e del Museo, una delle più importanti testimonianze in Sicilia della civiltà fenicia e punica. La visita continua alle saline ed al Museo del Sale.
Proseguimento per Marsala, famosa per la produzione dell'omonimo vino liquoroso, e visita panoramica. Degustazione di vini presso una delle cantine sociali del luogo. Rientro in hotel per la cena.

Agrigento e Selinunte mercoledì 5 luglio - intera giornata
Visita della meravigliosa Valle dei Templi di Agrigento, testimonianza della civiltà greca (V sec. ac) e patrimonio dell'umanità dell'UNESCO. Pranzo e proseguimento per Selinunte, dal greco "Selinon" (prezzemolo selvatico), fondata nel corso del VII sec. a.C. dai coloni dori e visita di uno dei più estesi parchi archeologici d'Europa. Famosa per la sua immensa acropoli, Selinunte e le sue rovine giustificherebbero da sole un viaggio in Sicilia in quanto luoghi di una suggestione incomparabile. Rientro in hotel per la cena.

Cefalù  giovedì 5 luglio - pomeriggio
Deliziosa cittadina di mare. È ritenuta da molti, per la sua lunga spiaggia di fine sabbia dorata, l'azzurro intenso del mare e l'atmosfera tipicamente mediterranea con un che di arabeggiante la più incantevole località balneare della Sicilia.
Visita del Duomo Arabo-Normanno e dello sfavillante mosaico del Cristo Pantocreatore.
Tempo libero per lo shopping e per una passeggiata per i vivoli della città medievale.Rientro in hotel per la cena.
 

Palermo e Monreale venerdì 6 luglio - pomeriggio
Giro panoramico del centro storico di Palermo (via Libertà, Teatro Massimo, Quattro Canti). Visita dei gioielli dell'arte arabo-normanna: la Cappella Palatina nel Palazzo dei Normanni e la Cattedrale. Proseguimento per Monreale e visita del Duomo, decorato con oltre 6000 mq. di mosaici in oro zecchino. Visita facoltativa del Chiostro dei Benedettini e tempo libero per lo shopping. Rientro in hotel per il pranzo.
OGNI GIORNO, INOLTRE, PALERMO SHOPPING: PARTENZA ALLE ORE 8.00 E RIENTRO IN HOTEL PER IL PRANZO. In giro per il centro di Palermo per il vostro shopping e, perchè no, alla scoperta dei tanti monumenti e degli angoli suggestivi di uno dei più estesi centri storici d'Europa.


Grotte di Terrasini Da domenica 1 luglio a venerdì 6 luglio - mattina o pomeriggio
Trasferimento al porto di Terrasini ed imbarco sulla motobarca "Sea Queen". Panoramica della costa di "Cala Rossa" e visita delle meravigliose grotte situate tra Terrasini e Trappeto. Sosta all'interno della "Grotta dei Colombi" con la possibilità di fare il bagno. Durante l'escursione il comandante Nicola Parisi avrà il piacere di offrire uno snack a base di prodotti tipici siciliani. Rientro al porto di Terrasini e trasferimento in Hotel.

(N.d.A. azz...per la serie non ci facciamo mancare niente,eh! Sarebbe interessante sapere quante persone hanno partecipato a queste gite e se fra esse c'erano anche scacchisti impegnati nel torneo.)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ccccccccccc

 

(foto a destra) Chiarion-Ravazzolo

 

(foto a sinistra) De Filomeno-Paltrinieri (foto a destra) Menozzi-Fagnani

 

(foto a sinistra) Cristallo-Chiarion (foto a destra) De Filomeno-Tirelli

 

 

 

(foto a destra) il confronto decisivo dell'Under 14 femminile tra Marina Brunello e Roberta Messina

 

(foto a destra) il confronto decisivo dell'Under 16 femminile tra Sabrina Reginato e Roberta Brunello

 

 

La Cerimonia di Premiazione (clicca qui)

 

Cartoline da Terrasini (clicca qui)

 

Eventuali correzioni sui nomi nelle didascalie vanno inviate a: wolfggozzi@hotmail.com