2° Torneo Semilampo "Città di Guiglia "

Foto di Patty Chiarion e Gozzi Giorgio

22 ottobre 2006 - Settantatre giocatori si son dati appuntamento all’interno del Castello di Guiglia, già teatro 4 anni or sono di una memorabile maratona-lampo.(STATE IN CAMPANA CHE IL PROSSIMO ANNO LA SI RIFA'!), si è svolta la dodicesima prova del Campionato Regionale semilampo 2006.

Vittoria per Niccolò Ronchetti (con "appena" 8,5 punti su 9) con ottimo secondo Luca Barillaro di Modena e terzo posto per Eugenio Vecchi.

ANNUNCIO: Siete appassionati di Quadriglia? No, non il ballo, ma quel gioco infernale che si gioca su 2 scacchiere con i 4 giocatori che si scambiano pezzi a velocità vertiginosa? Che ne direste di un torneo di quadriglia (o bughouse o mangiaepassa che dir si voglia) giocato su 2 scacchiere giganti con un "mai provato prima" abbinamento scacchi-atletica?

E' proprio questo evento che l'organizzatore parmense Mantovani sta per varare. Per ora ci sarebbe la data (14 gennaio 2007) ed il posto (palestra con posti per il pubblico in quel di Fontevivo-PR).

Per informazioni sono a disposizione: wolfggozzi@hotmail.com

 

vvvvvvvMercato in "Piazza degli Scacchi" di GuigliabmmmmmbbbbvvvvvvvbbSfera-Chiarionbbbbbbbbbbbbb

cccccccc cggccTavolo arbitrale bbn nnnnnnnnAvversari su Playchess qui di fronte a tavolino Bertoncini e Calavalle

bbbbbbbbbbbbbbUna fase di gioco bbbbnnnbbbnbbbbbnL'immancabile testa a testa tra Cocchi e Ronchetti

ccccccccLuca Barillaro secondo nnnnnnnnnnnn bbbbbb Niccolò Ronchetti primo nnnn bbbb

 

Rinnovo il MESSAGGIO PROMOZIONALE!

Siete appassionati di scacchi? (che domande, se no cosa ci fate qui?) Conoscete l'inglese? (o volete migliorarne la conoscenza?) allora dateci una mano nel : PROGETTO "TACCUINO DI UN ARBITRO" (le spiegazioni qui di seguito)

 

In molti sicuramente conosceranno il sito Chesscafè (www.chesscafe.com) ed in particolare una sua rubrica denominata “An Arbiter’s Notebook” (Taccuino di un Arbitro) scritta dal più famoso arbitro di scacchi al mondo (l ’olandese Geurt Gijssen).

In questa rubrica ogni mese Gijssen risponde ai lettori di tutto il mondo chiarendo tutti i casi arbitrali più intricati e raccontando aneddoti esclusivi dai più grandi tornei mondiali.
Una rubrica di un grandissimo valore istruttivo per arbitri, scacchisti di ogni livello (quante volte avete pattato partite vinte o perso partite patte per “ignoranza” regolamentare) nonché organizzatori di tornei (Gijssen spesso ci spiega pregi e difetti nell’organizzazione dei grandi eventi in cui si è trovato a partecipare: ultimo di questi le recenti Olimpiadi di Torino).
Dovendo trovare un difetto a questa rubrica ce n’è uno grosso: è scritta in inglese e purtroppo (ma guarda un po’) non tutti sono in grado di accedere pienamente alla sua lettura.
Da tempo con altri scacchisti incontrati di volta in volta al circolo o nei vari tornei si parlava (e qualcosa si è già fatto) della possibilità di tradurre in italiano la rubrica.
Ma per la notevole mole di lavoro (ad oggi i numeri della rubrica “An Arbiter’s Notebook hanno toccato di recente il numero 100 proprio con uno “speciale” dedicato alle Olimpiadi di Torino) necessitava fare un appello per trovare quanti più collaboratori possibili.
Prima però occorreva ottenere il permesso alla traduzione dall’Autore (Gijssen)  e dall’Editore di Chesscafè (Hanon Russell)
Fatto! Ora c’è l’autorizzazione necessaria e il progetto “Taccuino di un Arbitro” può prendere il via.
All’indirizzo http://www.lawsofchess.com/taccuino.shtml ( infiniti ringraziamenti per il proprietario del sito che ospita questa mia pagina: il “mitico” Maurizio Mascheroni ) trovate le modalità di partecipazione.
Se siete appassionati di scacchi e avete una buona conoscenza della lingua inglese (oppure conoscete qualcuno con queste caratteristiche) dateci una mano.
A disposizione per qualsiasi chiarimento.
Grazie

Nota bene: a tutti i collaboratori verrà inviato il libro elettronico (in formato word) con tutti i 100 numeri in inglese e verrà assegnato uno dei capitoli da tradurre. Inoltre i collaboratori avranno libero accesso alla pagina dell"Avanzamento Progetto" dove si potranno visionare i capitoli già tradotti che saranno poi inviati al webmaster del sito Chesscafè per la pubblicazione ufficiale.