Anteprima 51° Torneo di Capodanno

Reggio non lascia...raddoppia!

 

20 dicembre 2008 - Ad un anno di distanza dalla storica edizione del Giubileo, torna il più longevo torneo scacchistico italiano ad inviti che si svolgerà nella consueta sede dell'Hotel Mercure-Astoria di Reggio Emilia da sabato 27 dicembre a domenica 4 gennaio (qui trovate le mappe per raggiungerlo) con ingresso libero al pubblico. Dopo il prestigioso torneo di XVIa Categoria, organizzato lo scorso anno per festeggiare degnamente la ricorrenza, non era facile ripetersi. Nonostante ciò, gli organizzatori del Circolo Scacchistico Ippogrifo, col prezioso ausilio dello sponsor tecnico della Casa Editrice Caissa Italia, e con il supporto di pochi altri sponsors amici, sono riusciti a radunare un "cast" di grande livello. Otto Grandi Maestri provenienti da 7 diverse nazioni e 2 giovani Maestri Internazionali italiani daranno vita alla 51esima edizione del Torneo di Capodanno che sarà di XIVa Categoria (ELO medio giocatori 2577 con norma GM fissata a 5 punti)

TITOLO

GIOCATORE

NAZIONE

ELO

CLASSE

GM

Ni Hua

CHN

2710

1983

GM

Dreev Alexey

RUS

2670

1969

GM

Almasi Zoltan

HUN

2663

1976

GM

Gustafsson Jan

GER

2634

1979

GM

Landa Konstantin

RUS

2613

1972

GM

Marin Mihail

ROM

2556

1965

GM

Leon Hoyos Manuel

MEX

2535

1989

GM

Cebalo Miso

CRO

2493

1945

MI

Shytaj Luca

ITA

2472

1986

MI

Ronchetti Niccolò

ITA

2414

1989

Quattro giocatori ritornano dopo aver disputato la 50a edizione: l'ungherese Almasi campione uscente, il cinese Ni Hua (terzo lo scorso anno) che aveva tra gli obiettivi del 2008 il superamento della soglia dei 2700 punti ELO (detto e fatto), il russo Landa giunto alla quarta partecipazione consecutiva (vittoria nella 48esima edizione) e il romeno Marin con l'obiettivo di migliorare la prestazione non brillantissima dello scorso anno. A questi giocatori si affianca un habituè di Reggio: il croato Cebalo, che dopo aver commentato lo scorso anno per gli spettatori le partite dell'edizione del Giubileo, torna sul "campo di battaglia" che l'ha visto protagonista già otto volte. Torna dopo 12 anni il russo Dreev che proprio il mese scorso ha vinto un torneo chiuso di 14a categoria a Barcellona . Due le novità assolute quest'anno: il promettente diciannovenne messicano Leon Hoyos (secondo messicano a Reggio dopo Sisniega che giocò nel 1981-82) e il tedesco Gustafsson fresco reduce dalle Olimpiadi di Dresda dove ha giocato come 3a scacchiera per la Germania. A difendere i colori italiani il diciannovenne Ronchetti (terza partecipazione a Reggio) ed il ventiduenne Shytaj (bis a Reggio dopo l'esordio nella 49esima edizione).

E se tutto questo non vi basta quest'anno torna a Reggio il Torneo B che mancava dalla mitica 34esima edizione (quella del 1991-92 con Kasparov, Karpov, Anand ecc.) quando si giocò anche un Torneo C per giocatori non vedenti.

Questi i protagonisti:

TITOLO

GIOCATORE

NAZIONE

ELO

CLASSE

MI

Kovacevic Blazimir

CRO

2472

1975

MI

Galyas Miklos

HUN

2454

1978

MI

Gunnarsson Jon Viktor

ICE

2430

1980

MI

Thorfinnsson Bjorn

ICE

2399

1979

FM

Corvi Marco 

ITA

2343

1968

FM

Rombaldoni Axel

ITA

2334

1992

FM

Lucaroni Massimiliano

ITA

2320

1969

FM

Cocchi Andrea

ITA

2305

1958

M

Pomaro Alberto

ITA

2254

1992

M

Barillaro Luca

ITA

2202

1973

Per un Torneo di V categoria FIDE (ELO medio giocatori 2351 con norma MI fissata a 6 su 9).

Le partite di entrambi i tornei si disputeranno ogni giorno alle 14,30 (tranne l'ultimo turno di domenica 4 gennaio che inizierà alle 10,30 con cerimonia di premiazione a seguire). Il tempo di riflessione è di 1 ora e 40 minuti per 40 mosse quindi 50 minuti per terminare la partita con 30 secondi di incremento a partire dalla prima mossa. A dirigere il torneo sarà Franca Dapiran, Arbitro Internazionale.

Come sempre il pubblico potrà visionare le partite sia direttamente sulle scacchiere, guardando i giocatori "nelle palle degli occhi", che tramite lo schermo gigante della sala adiacente. Si raccomanda di "mettere la museruola" ai cellulari e di osservare il massimo silenzio.

La tradizionale sala analisi, ripristinata in occasione dell'edizione del Giubileo, sarà quest'anno gestita dal giovane Maestro Internazionale Daniele Vocaturo, che commenterà le partite per gli spettatori coadiuvato dal Direttore Tecnico del torneo Yuri Garrett e con la partecipazione (post-partita) dei protagonisti.

Nella serata del 4 Gennaio inoltre il GM cinese Ni Hua si esibirà in una simultanea su 30 scacchiere organizzata per onorare la memoria dei maestri reggiani Tullio Trincardi e Mauro Reggiani.

Quindi il divertimento è assicurato per cui non vi resta altro che......Passare all'Astoria!

Per chi non potesse ricordiamo che le partite in diretta, risultati, classifiche, foto, notizie ecc. le potete trovare in rete sul sito ufficiale del torneo www.ippogrifoscacchi.it che include anche i profili dei giocatori. E come sempre la manifestazione sarà seguita con la consueta professionalità sul blog del sito Scacchierando

Segnaliamo infine la pubblicazione recente del libro dedicato alla 50a edizione del Torneo di Capodanno "Reggio Emilia 2007/2008, il torneo del giubileo", di Yuri Garrett e Mihail Marin edito da Caissa Italia e con contributi di Almasi, Cebalo, Gashimov, Godena, Harukrishna, Korchnoi, Landa, Navara, Ni Hua e Tiviakov.