Report 7 – 2 Gennaio2009   (scarica il bollettino-download bulletin)      (pgn games)         di Sergio Procacci

 

Ni Hua torna a far parlare di sé

 

Balza al comando il campione cinese Ni Hua che vince in maniera abbastanza agevole contro Luca Shytaj.

Shytaj-Ni Hua

Le sue analisi post partita indicano come l’interpretazione strategica dei due contendenti sia stata differente portando ad un progressivo  deterioramento della posizione del nero.

Ni Hua in sala commenti

A mezzo punto di distanza Almasi che patta con Gustafsonn.

Gustafsson-Almasi

Rammaricato il forte gm tedesco di aver proposto patta in una posizione ancora giocabile. Nelle sue analisi nella ormai consona Sala degli Specchi, però, non fa mistero di come egli abbia subito psicologicamente la richiesta di patta di Almasi, dato che quest’ultimo è un giocatore di altissimo livello. Dopo aver rifiutato la proposta di patta Gustafsonn ha quindi continuato a giocare in maniera meno serena e appena ha visto una posizione poco chiara ha a sua volta riproposto la “spartizione” del punto. 

Gustafsson illustra la sua partita al pubblico (tradotto in simultanea da Procacci)

Pattano anche Dreev e Cebalo, nonostante la qualità in più del primo.

Cebalo-Dreev

Non riesce a concretizzare il suo vantaggio Leon Hoyos dovendosi accontentare anche lui del mezzo punto con  Marin.

Leon Hoyos-Marin

 

Spreca Ronchetti che, nonostante avesse una posizione superiore, finisce per capitombolare contro il forte grande maestro russo Konstantin Landa.

Landa mostra al pubblico come la partita con Ronchetti poteva concludersi in parità se Niccolò non avesse catturato un alfiere sacrificato da Landa.

Notevole, nel B, la prova di Thorfinsson, giocatore e presidente della federazione scacchistica islandese, che con la vittoria di ieri con Axel Rombaldoni, è riuscito ad ottenere la terza norma di Maestro Internazionale, complimenti!

 

 

I risultati del settimo turno: Results of Round 7:

7° Turno

2/1/2009

 

RONCHETTI

LANDA

0-1

DREEV

CEBALO

½-½

LEON HOYOS

MARIN

½-½

GUSTAFSSON

ALMASI

½-½

NI HUA

SHYTAJ

1-0

 

 

La classifica dopo il settimo turno: Classification after Round 7:

1
Ni Hua
5,5
2
Almasi
5,0
3
Dreev
4,0
3
Marin
4,0
3
Gustafsson
4,0
6
Leon Hoyos
3,5
6
Landa
3,5
8
Shytaj
2,0
9
Ronchetti
2,0
10
Cebalo
1,5

 

prossimo turno: Pairings for Round 8:

8° Turno

3/1/2009

 

LANDA

SHYTAJ

 

ALMASI

NI HUA

 

MARIN

GUSTAFSSON

 

CEBALO

LEON HOYOS

 

RONCHETTI

DREEV

 

 

Notevole, nel B, la prova di Thorfinsson, giocatore e presidente della federazione scacchistica islandese, che con la vittoria di ieri con Axel Rombaldoni, è riuscito ad ottenere la terza norma di Maestro Internazionale, complimenti!

Intanto nel torneo B arriva un primo importante verdetto: l’islandese Thorfinnsson batte anche Rombaldoni  (foto a destra) e,  oltre ad avere il 90% di probabiltà di vincere il torneo, conquista, a 2 turni dal termine, la sua terza e definitiva norma di Maestro Internazionale. Congratulation! 

Thorfinnsson-Rombaldoni e Barillaro-Pomaro

 

(a sinistra) Kovacevic-Gunnarsson (a destra) Dopo 96 mosse termina patta tra Galyas e Cocchi

 

 

(a sinistra) Un arbitro nuovo di zecca per il via al settimo turno (a destra) Yury Garrett con il neo-Maestro Internazionale Bjorn Thorfinnsson