Report 1 – 29  Dicembre 2007 (scarica il bollettino-download bulletin)     (pgn games)                       di Giorgio Gozzi 

Ore 14,30. Via alla 50° edizione del  Torneo di Capodanno di Reggio Emilia. Per l'edizione del Giubileo il Circolo Scacchistico Ippogrifo ha voluto organizzare una manifestazione che potesse onorare degnamente la storica ricorrenza. Il torneo raggiunge quest’anno la 16a categoria FIDE, media elo 2635 e vede la presenza di 10 Grandi Maestri in rappresentanza di 10 nazionalità diverse.

At 14,30 the 50th edition of the “Torneo di Capodanno” in Reggio Emilia kicks off. For the golden Jubilee edition the “Ippogrifo Chess Club” has intended to organize an event that could properly honour the historical celebration. The tournament reaches this year the 16th FIDE category, with an average Elo of 2635, and features 10 Grand Masters representing 10 different nationalities.

 

Ma prima di dedicarci alla presente edizione facciamo un passo indietro e (ri)scopriamo come è nata questa manifestazione che da 50 anni ininterrottamente si svolge nella Città del Tricolore direttamente dalle parole del suo "padre putativo" Enrico Paoli tratte da "34° Torneo di Capodanno Reggio Emilia 1991-1992" - Edizioni Messaggerie Scacchistiche.
Paoli, scomparso nel dicembre di 2 anni fa (qui lo vedete in un breve filmato), scrisse questo ricordo all'indomani della 25esima edizione.

Before entering in the details of the current edition, let's take a step back and (re)discover the origins of this event, that takes place uninterruptedly since 50 years in the City of the Three-Colored Flag (Reggio Emilia's nickname, from being the city where the Italian flag was conceived. NdT), straight from the words of its “putative father” Enrico Paoli from the book "34° Torneo di Capodanno Reggio Emilia 1991-1992" (Messaggerie Scacchistiche Ed.).
Paoli, passed away in December 2005 (here in a short movie), wrote this memory after the 25th edition.

 

 

Torniamo all'edizione attuale: il torneo si svolge presso l’Hotel Astoria Mercure di Reggio Emilia (qui trovate le mappe per raggiungerlo) con ingresso libero al pubblico da oggi sabato 29 dicembre 2007 fino a domenica 6 gennaio 2008. Si disputeranno 9 turni di gioco all’italiana, un turno al giorno a partire dalle 14,30. Il tempo di riflessione è di 1 ora e 40 minuti per 40 mosse quindi 50 minuti per terminare la partita con 30 secondi di incremento a partire dalla prima mossa. L’ultimo turno avrà inizio alle ore 10,30 con cerimonia di premiazione a seguire. Dirige il torneo l’ Arbitro Internazionale Franca Dapiran coadiuvata dagli Arbitri Nazionali Angelo Mancini ed Antonio Sfera.

But let's get back to current edition. The tournament takes place at the Astoria Mercure Hotel of Reggio Emilia (map and itinerary), with free admission for the public, from today, Saturday, December 29, 2007, to Sunday, January 6, 2008. It's a 9-rounds round robin tournament, one round per day with start at 14:30 (2:30 PM). The time limit is 1 hour and 40 minutes for 40 moves, followed by 50 minutes + 30 seconds per move from move 1 to finish the game. The last round will start at 10:30, followed by prize giving and closing ceremony. Main arbiter is the International Arbiter Franca Dapiran, assisted by National Arbiters Angelo Mancini and Antonio Sfera.


Come sempre il pubblico può vedere le partite sia direttamente sulle scacchiere, guardando i giocatori "nelle palle degli occhi", che tramite lo schermo gigante della sala adiacente. Si raccomanda di "mettere la museruola" ai cellulari e di osservare il massimo silenzio

As usual, the audience will be able to follow the games either directly on the boards, peering “into players' eyeballs”, or on the maxi-screen in the adjacent room. It is required to silence (or switch off completely) mobile phones and to keep very quiet.

.
Le partite sono visionabili anche in diretta via internet sul sito ufficiale del torneo www.ippogrifoscacchi.it , in cui potete trovare anche i profili dei giocatori, classifiche, foto, notizie ecc.

All games are transmitted live on Internet on the tournament website http://www.ippogrifoscacchi.it , that also contains players' profiles, results and classification, pictures, news, etc.


In questa edizione c’è anche il gradito ritorno della sala analisi aperta al pubblico. Il commento in diretta delle partite del torneo è gestito con la consueta competenza e professionalità dal GM croato Miso Cebalo
Nella serata del 7 Gennaio inoltre il GM ungherese Zoltan Almasi si esibirà in una simultanea su 30 scacchiere organizzata per onorare la memoria dei maestri reggiani Tullio Trincardi e Mauro Reggiani.
Sponsor della manifestazione UNIPOL spa, STUDIO ALFA spa, VANETON srl, e ORLANDINI srl.
Determinante per la scelta dei giocatori la collaborazione tra il Circolo Ippogrifo di Reggio Emilia rappresentato dal suo Presidente Giuseppe Ferraroni e la casa editrice Caissa Italia nella persona del Direttore Yuri Garrett.
Garrett si è prodigato in lungo ed in largo per cercare giocatori che combinassero una grande forza di gioco ed una elevata combattività. E' nato così questo torneo di 16a Categoria Fide (secondo come forza solo a quello di 18a Categoria della 34a edizione disputato nel 1991-92) che a cavallo tra fine 2007 ed inizio 2008 riporterà l'Italia al centro del mondo scacchistico.

This edition also welcomes back the “analysis room” open to the audience. Live commentary of the games is handled by the Croatian Grand Master Miso Cebalo with his well known competence and professionalism.
Furthermore, on the evening of Monday, January 7, 2008, the Hungarian Grand Master Zoltan Almasi will play a simultaneous match against 30 opponents, in memory of the local National Masters Tullio Trincardi and Mauro Reggiani.
Sponsor of the event are: UNIPOL S.p.a., STUDIO ALFA S.p.a., VANETON S.r.l. and ORLANDINI S.r.l.
Decisive to select the players has been the collaboration between the chess club “Circolo Ippogrifo”, Reggio Emilia, represented by its President Giuseppe Ferraroni, and the publishing house “Caissa Italia”, in the person of Director Yuri Garrett.

Garrett has searched length and breadth to find players both strong and hard-fighting. This effort has led to the creation of this 16th FIDE category tournament (second strongest edition ever, after the 18th FIDE category of the 34th edition in 1991-92) that, across the end of 2007 and the beginning of 2008, will set back Italy in the centre of the chess world.

 

I giocatori che si contenderanno la 50a edizione del Torneo di Capodanno sono:

The players fighting for this 50th edition of the “Torneo di Capodanno” are:

GM Zoltan ALMASI (Ungheria) 2691


GM Konstantin LANDA (Russia) 2678


GM Pentala HARIKRISHNA (India) 2668


GM Vugar GASHIMOV (Azerbaijan) 2663


GM David NAVARA (Repubblica Ceca) 2656


GM Sergei TIVIAKOV (Olanda) 2643


GM Hua NI (Cina) 2641


GM Viktor KORCHNOI (Svizzera) 2611


GM Mihail MARIN (Romania) 2551


GM Michele GODENA (Italia) 2535

 

clicca qui per scaricare un breve curriculum dei giocatori (in italiano)

download players profile here (english version)

 

Il torneo vede anche uno scontro tra tre generazioni di scacchisti, visto che si va dai 21 anni di Gashimov ed Harikrishna ai 76 dell'immarcescibile Kortchnoi.
Quindi non esitate, dal 29 dicembre 2007 al 6 gennaio 2008 venite a vedere questo grande spettacolo scacchistico ed anche voi potrete dire: Sì, anch'io sono passato...all'Astoria!
Ma torniamo alla cronaca odierna: alle 11,00 di questa mattina c’è stato il prologo del sorteggio dei numeri dei giocatori e la successiva compilazione del calendario degli incontri. Dopo una breve presentazione del Torneo da parte di Garrett e Ferraroni, i 10 Grandi Maestri hanno sollevato un pedone a testa da una scacchiera artistica con pezzi giganti. Sotto questi pedoni compariva il numero di abbinamento del giocatore.

The tournament represent also a clash between three generations of chess players, that span from the 21-year-old Gashimov and Harikrishna to the 76-year-old Kortchnoi, truly timeless.
Let's now get back to the events of today: all started at 11:00 with the drawing of player numbers, followed by the definition of the round schedule. After a short presentation of the tournament by Mr. Garrett and Mr. Ferraroni,  one by one the ten Grand Masters chose a pawn each from an artistic chessboard with giant pieces, having assigned in this way the number placed under the base of the pawn.

 

La cerimonia del sorteggio: Gashimov”pesca” il 7
Ecco il risultato:

The drawing ceremony: Gashimov ”fishes out” no. 7
Here's the result:


              

Cat.

Cognome  e   nome

FIDE

NAZ.

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

 punti.

s/b

1

GM

Tiviakov Sergei

2643

NED

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2

GM

Landa Konstantin

2678

RUS

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

3

GM

Almasi Zoltan

2691

HUN

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

4

GM

Godena Michele

2535

ITA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

5

GM

Ni Hua

2641

CHN

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

6

GM

Navara David

2656

CZE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

7

GM

Gashimov Vugar

2663

AZE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

8

GM

Harikrishna  Pentala

2668

IND

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

9

GM

Kortchnoi Viktor

2611

SUI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

10

GM

Marin Mihail

2551

ROM

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ed ecco quindi il calendario:

scarica il calendario in pdf (download tournament schedule)

1st Round:
Saturday, December 29, 2007
2,30 p.m.

2nd Round:
Sunday, December 30, 2007
2,30 p.m.

Tiviakov

Marin

 

Marin

Navara

 

Landa

Kortchnoi

 

Gashimov

Ni Hua

 

Almasi

Harikrishna

 

Harikrishna

Godena

 

Godena

Gashimov

 

Kortchnoi

Almasi

 

Ni Hua

Navara

 

Tiviakov

Landa

 

 

 

 

 

 

 

3rd Round:
Monday, December 31, 2007
2,30 p.m.

4th Round:
Tuesday, January 1, 2008
2,30 p.m.

Landa

Marin

 

Marin

Gashimov

 

Almasi

Tiviakov

 

Harikrishna

Navara

 

Godena

Kortchnoi

 

Kortchnoi

Ni Hua

 

Ni Hua

Harikrishna

 

Tiviakov

Godena

 

Navara

Gashimov

 

Landa

Almasi

 

 

 

 

 

 

 

5th Round:
Wednesday, January 2, 2008
2,30 p.m.

6th Round:
Thursday, January 3, 2008
2,30 p.m.

Almasi

Marin

 

Marin

Harikrishna

 

Godena

Landa

 

Kortchnoi

Gashimov

 

Ni Hua

Tiviakov

 

Tiviakov

Navara

 

Navara

Kortchnoi

 

Landa

Ni Hua

 

Gashimov

Harikrishna

 

Almasi

Godena

 

 

 

 

 

 

 

7th Round:
Friday, January 4, 2008
2,30 p.m.

8th Round:
Saturday, January 5, 2008
2,30 p.m.

Godena

Marin

 

Marin

Kortchnoi

 

Ni Hua

Almasi

 

Tiviakov

Harikrishna

 

Navara

Landa

 

Landa

Gashimov

 

Gashimov

Tiviakov

 

Almasi

Navara

 

Harikrishna

Kortchnoi

 

Godena

Ni Hua

 

 

 

 

 

 

 

9th Round:
Sunday, January 6, 2008
10,30 a.m.

 

And the Winner is...

Ni Hua

Marin

 

Navara

Godena

 

Gashimov

Almasi

 

Harikrishna

Landa

 

Kortchnoi

Tiviakov

 

 

Si parte quindi nell’insegna dell’incertezza, difficile pronosticare il vincitore quest’anno. Il top-scorer come ELO è Almasi con i suoi 2691 punti, ma i giovani Gashimov, Harikrishna, Navara e Ni Hua hanno i mezzi per poter ottenere la vittoria finale. A contrastarli saranno i più esperti Landa e Tiviakov e c’è grandissima attesa per la prova del “leone indomabile”, il sempreverde Kortchnoi. Sembrano tagliati fuori dal pronostico Marin ed il nostro Godena, che pur avendo affrontato nella sua carriera avversari fortissimi non si è mai trovato a giocare un “round-robin” di questa categoria. Forza Michele!.

La prima partita a terminare è quella tra Kortchnoi e Landa con il  mitico Viktor a dare spettacolo in sala-analisi dove coadiuvato da Cebalo spiega al pubblico rapito le idee e le strategie della sua partita (una difesa francese) finita patta.

The tournament starts off under big uncertainty, and it's rather difficult to predict the winner of this edition. The Elo top scorer is Almasi, rated 2691, but the youngsters Gashimov, Harikrishna, Navara and Ni Hua are all fully entitled to the final win. They will be challenged by the more experienced Landa and Tiviakov, and there's a huge expectation for the performance of the “indomitable lion”, the evergreen Kortchnoi. Cut out from any chance of victory seem to be Marin and our Godena, that, in spite of the extremely strong opponents met in his career, has never played in such a high-category round robin tournament. Go, Michele, go!

The first game to finish has been the Landa-Kortchnoi, with the legendary Viktor showing off in the analysis room to explain to an enchanted audience, assisted by GM Cebalo, ideas and strategies of his game (a French Defense), closed with a draw.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Analisi post-mortem tra Kortchnoi e Landa

C’è quindi la prima vittoria di questa edizione e la ottiene Almasi nei confronti di Harikrishna.

Harikrishna-Almasi

Almasi spiega poi in sala analisi la scelta di giocare una “partita italiana” come “omaggio” alla nostra nazione. Scelta dettata anche dal fatto che il sorteggio effettuato poche ore prima dell’inizio delle gare non aveva lasciato tempo di preparare le consuete aperture.

Later on Almasi explains in the analysis room his choice to play a “Partita Italiana” to honor our country. This choice has also been dictated by the short time elapsed between the drawing ceremony and the start of Round 1, that left little time to prepare more usual opening lines.

Si conclude anche l’incontro di Godena che ottiene un’ottima patta con Gashimov.

Also the game Godena-Gashimov comes to an end, and it's an excellent draw for the Italian player.

Gashimov-Godena

Quasi contemporaneamente si conclude patta anche la sfida tra Navara e Ni Hua con il giocatore ceco che analizza per il pubblico la partita dall’inizio alla fine con un entusiasmo trascinante.

Almost simultaneously, also the challenge between Navara and Ni Hua ends with a draw, with the Czech player enthusiastically analyzing the entire game for the audience.

David Navara analizza per il pubblico il suo match con Ni Hua

Ultimo a terminare è il confronto Tiviakov-Marin che registra la prima sorpresa del torneo. Prevale infatti il romeno sull’olandese che lo sopravanza di quasi 100 punti.

Last game of the day is the Tiviakov-Marin, that brings the first surprise of the tournament: the Romanian GM defeats the Dutch colleague, in spite of the almost 100 Elo points difference in favour of the latter.

Marin-Tiviakov

Negli incontri di domani il duo di testa Almasi e Marin se la vedrà rispettivamente con Kortchnoi e con Navara mentre Tiviakov e Harikrishna cercheranno il riscatto contro Landa e Godena. Incertissimo il confronto tra Gashimov e Nihua.

In Round 2 the leading duet Almasi and Marin will play Kortchnoi and Navara respectively, while Tiviakov and Harikrishna will seek for revenge against Landa and Godena. Last but not least, the match between Gashimov e Nihua, open to any result.

 

Concludo ringraziando lo staff di Scacchierando www.scacchierando.net/dblog  che sta seguendo con la abituale professionalità il Torneo di Capodanno. Oggi qui all’Astoria è mancato, per problemi vari, il tempo per fornire informazioni, analisi e quant’altro “all’esterno” (cioè a chi segue via internet la manifestazione). Speriamo domani di essere più tempestivi ed esaurienti.

To finish, I want to thank the staff of “Scacchierando” (www.scacchierando.net/dblog), that is following with usual professionalism the “Torneo di Capodanno”. Today, here at the Astoria Hotel, many small problems have denied the time to supply more information, analysis, etc., to the “outer world” (i.e., those following the tournament via Internet). We hope to improve tomorrow to be more punctual and exhaustive.

 

 

 

Per la rubrica “Passa anche tu all’A-storia!” ci sono venuti a trovare:

WGM Olga Zimina con la futura campionessa Sofia

 

 

Il comitato regionale Emilia Romagna al completo: qui Marco Borsari e Mauro Benetti…

 

… Luciano Panini e Loris Ricchi

…Fabrizio Frigieri (ultimo a destra) qui assiema a Godena, Garrett e Vezzosi

 

info: wolfggozzi@hotmail.com