Home   Programma   Regolamento   Giocatori   Sede di gioco  Galleria Fotografica    Partite in diretta  Edizione 2002   

   

 

 

 

Estratto dal "Regolamento del Gioco degli Scacchi FIDE"

 

C.  Gioco Lampo

 

C1 Una 'partita lampo' è quella in cui tutte le mosse deve essere eseguite in un tempo prestabilito inferiore a 15 minuti per ciascun giocatore o quella in cui il tempo fissato più 60 volte l'incremento previsto è inferiore a 15 minuti.

 

C2 Il gioco deve essere assoggettato alle Regole del Gioco rapido esposte nell'Appendice B tranne per quanto differentemente previsto dalle seguenti Regole per il Lampo.Non si applicano gli articoli 10.2 e B6.

 

C3 Una mossa illegale è completata solo quando l'orologio dell'avversario è stato azionato.

L'avversario ha allora diritto a richiedere la vittoria prima di eseguire la propria mossa.

Se l'avversario non può dare scaccomatto al Re del giocatore con una qualsiasi serie di mosse legali, anche con le peggiori risposte, allora il richiedente ha diritto di chiedere patta prima di eseguire la propria mossa.

Una volta che l'avversario ha eseguito la sua mossa, una mossa illegale non può più essere corretta.

 

 

La posizione da considerare (ai fini di valutare le potenzialità di raggiungere una posizione di matto) è quella prima della mossa illegale

[da un articolo di Geurt Gijssen]

 

Domanda Nell’Articolo C3 del regolamento del Gioco Lampo, trattando la situazione dell’esecuzione di una mossa illegale, si legge:
”Se l’avversario non può dare scaccomatto al Re del giocatore con una qualsiasi serie di mosse legali, anche con le peggiori risposte, allora il richiedente ha diritto di chiedere patta prima di eseguire la propria mossa.”
Questa si applica alla posizione prima che la mossa illegale sia fatta, dopo averla fatta, od in entrambi i casi? La mossa illegale potrebbe aver rimosso ogni possibilità per lo scaccomatto dell’avversario tramite ogni altra serie di mosse legali, per esempio quando un pezzo necessario per il matto è stato catturato illegalmente. (Io stabilirei che venga assegnata la sconfitta al giocatore che ha eseguito la mossa illegale, per scoraggiare imbrogli.)
In alternativa potrebbe essere creata questa possibilità in una posizione mai esistita prima, per esempio quando il giocatore è legalmente forzato a catturare l’ultimo pezzo pericoloso dell’avversario, ma non lo fa. (Non sono sicuro di come regolamenterei questo punto) Kevin Bonham(Australia)

 

Risposta Anche se non è ben descritto nel Regolamento FIDE, la risposta logica è che dovrebbe essere considerata la posizione prima della mossa illegale (cattura). Condivido quindi la tua opinione di dichiarare partita persa per il giocatore che ha eseguito la mossa irregolare.

 

 

 

Lasciare il pedone in ottava costituisce mossa illegale

[da un articolo di Geurt Gijssen]


Domanda In una partita lampo tra due Maestri Internazionali, il giocatore A giunse in ottava con un pedone, disse: “Donna” e premette il suo orologio lasciando il pedone in ottava. Il giocatore B fermò l’orologio, chiamò l’arbitro e gli segnalò la mossa irregolare pretendendo la sconfitta del suo avversario. L’arbitro gli diede ragione. Cosa ne pensi? Alvaro D. Coig (Spagna)

Risposta  In situazioni come queste, dove il giocatore ha bisogno di una Donna, egli deve fermare gli orologi e chiedere l’assistenza dell’arbitro. La decisione dell’arbitro è stata corretta.