Home   Programma   Regolamento   Giocatori   Sede di gioco  Galleria Fotografica    Partite in diretta  Edizione 2002   

   

 

 

Maratona Scacchistica "Città di Castelvetro"

27 ore no-stop

1-2 Giugno 2008

Scarica il bando

 

Cronaca del torneo in tempo reale (o quasi)

Domenica 1 Giugno - Parte alle ore 12 e 21 la Maratona Lampo di Castelvetro. Erano previsti 65 partecipanti ma defezioni delle ultime ore hanno portato il lotto dei giocatori a 52. Negli ultimi giorni ad ogni iscrizione di un nuovo giocatore seguiva la disdetta di un altro. Considerando che la precedente Maratona emiliana, disputata nel 2002, aveva visto al via 61 giocatori sui 62 previsti, sarbbe interessante capire le motivazioni di questo "calo del desiderio" per la Maratona Lampo: la sempre maggiore offerta di tornei (oggigiorno, rispetto al 2002, sono in calendario almeno 2 appuntamenti per week-end spesso in località distanti meno di 100 km), il crescente diffondersi del gioco via internet che ha visto la letterale "sparizione" dal gioco a tavolino di parecchi scacchisti. Un'altra causa probabile potrebbe essere il "meteo": un conto è giocare una maratona-lampo ad ottobre (come fu per quella di Guiglia del 2002) ed un conto è giocarla ad inizio giugno quando il "richiamo del mare" comincia a farsi sentire (specie dopo una primavera un pò tribolata).

Ma "ciancio alle bande", siamo qui belli carichi e ci "spareremo" ugualmente le nostre 117 partitone e vinca il migliore (oppure quello che resiste di più sul piano fisico :-)

Ad integrare i 102 turni previsti per il doppio turno all'italiana ci saranno 15 turni a sistema svizzero. Qui c'è da dire che essedovi disparità di vedute tra i giocatori (parte dei giocatori voleva disputare il solo doppio turno all'italiana) si è ricorsi ad una democratica alzata di mano per decidere come procedere.

ore 16,35 è terminata la sessione "svizzera" con Vocaturo e Salvador primi con 13 su 15 turni (la classifica la trovate qui)

Alle ore 19,40 dopo una breve pausa cena la carovana si trasferisce in esterno approfittando della splendida serata (la classifica dopo 30 turni per le prime posizioni la vedete qui...)

La sessione all'aperto si protrae fino alle 23,00 ed arriva al 40° turno dopo il quale la classifica vede ancora al 1° posto Vocaturo.

E' l'una di notte quando il plotone degli scacco-maratoneti passa il traguardo intermedio dei 50 turni ed i primi segni della fatica si fanno vedere (l'occhio pallato e la salivazione azzerata di fantozziana memoria) e li potete riscontrare nella galleria fotografica. Purtroppo gravi inconvenienti tecnici ( è festa e non ho voglia di lavorare) impediscono la messa in rete in diretta dell'evento. Ce ne scusiamo con i telespettatori, pardon gli internauti.

Alle 3 e 6 minuti raggiungiamo quota sessanta turni. Un uomo solo al comando (praticamente dall'inizio) ed è il Maestro Internazionale Daniele Vocaturo che continua a macinare punti. Continuando di questo passo risulterà in serio pericolo il record della scorsa edizione detenuto dal vincitore Scalcione con 107,5 punti su 118.

Alle 4 e mezza termina il girone di andata del doppio turno all'italiana (66esimo turno) e dopo una breve pausa si riparte per arrivare al traguardo dei 117 turni previsti.

Vocaturo, ancora imbattuto, ha incrementato il suo vantaggio sui 2 filippini che lo inseguono.

Ore 8,00 .Dopo quasi 19 ore di gioco è arrivata la prima sconfitta di Vocaturo, autore uno dei suoi inseguitori, Roland Salvador. Nonostante ciò il giovane MI romano continua a guidare con sicurezza la classifica con 3 punti di vantaggio sull'altro filippino Rolly Martinez.

A seguire la classifica dell'80esimo turno. Decisivi saranno gli ultimi 37 turni (una bazzecola ormai per gli scacco-maratoneti ormai lanciati)

 

Ore 10,00: si oltrepassa quota 90 ma la situazione non muta in testa, anzi, Vocaturo scava un altro piccolo fossato tra lui ed i filippini e si prepara per la volata finale.

 

Ed arriviamo in tripla cifra a pochi minuti dal mezzogiorno (pausa di mezzora per il pranzo al turno 102 e quindi a 15 dal termine). Si dilata ulteriormente il distacco del fuggitivo: Vocaturo è primo con 4 punti di vantaggio, ormai lo si può dire: è fatta per lui!

Sono le ore 14 e 40 ed è in corso il 113esimo turno, mancano quindi 4 turni al termine ma il verdetto principale è già scritto: Daniele Vocaturo è ormai irraggiungibile e pertanto vince la Maratona Lampo di Castelvetro.

Ecco la classifica finale:

Le foto della Premiazione: