Turista per scacco

(Diario di un paparazzo scacchistico)

"Il mestiere di scaccoturista (e paparazzo scacchistico) è duro ma qualcuno deve pur farlo!" di Giorgio Gozzi

"Coletti aprì il cruscotto portaoggetti e tirò fuori la sua fotocamera digitale, una Nikon 990 Coolpix. La posò sul sedile del passeggero e la controllò attentamente come un soldato controlla la sua arma prima di una battaglia. Le batterie erano cariche ed aveva 4 schede da 128 mega. Poteva fotografare la terza guerra mondiale, se ce fosse stato bisogno". da "Io Uccido" di Giorgio Faletti (Sperling & Kupfer Ed.)

 

Sgt. Garrett lovely friends chess band

Presenta:

 

5° Open Internazionale di Scacchi "Capo d'Orso"

1-8 giugno 2013

 

Capo d'Orso visto dalla Spaggia delle Saline

 

Ritorno all'antico per l'Open Internazionale di scacchi "Capo d'Orso" (1-8 giugno) giunto alla 5a edizione. Nel 2012, complice la non favorevole congiuntura economica, si era rinunciato agli onerosi inviti limitando la partecipazione al torneo ai soli giocatori aventi Elo <2350. Ma era troppo forte la voglia di big e quindi al Residence Porto Mannu di Palau (OT) ecco di nuovo i Grandi Maestri (Il romeno Mihail Marin, lo scozzese Jonathan Rowson, il francese Fabien Libiszewski e il tedesco Raj Tischbierek) e i Maestri Internazionali (gli italiani Axel Rombaldoni e Mario Lanzani ed il tedesco Stefan Loeffler). Alto livello di quote rosa grazie alla presenza del Grande Maestro femminile olandese di origine romena Alina L'Ami e del Maestro Internazionale australiano di origine filippina Arianne Caoili.

Del grande standard qualitativo del torneo ho già avuto modo di parlare più volte nei fotoreport delle precedenti edizioni (1° Open, 2° Open, 3° Open e 4° Open) ma questa volta l'Organizzatore Yuri Garrett si è superato ed è riuscito a portare a Porto Mannu per una settimana il numero 2 al mondo, il Grande Maestro armeno Levon Aronian. Provate ad immaginare dei giocatori dilettanti (o semiprofessionisti) di calcio che partecipassero ad un torneo convivendo per una settimana con Messi o Cristiano Ronaldo! wow! Non vi piace il calcio? Va bene...torneo di tennis fianco a fianco con Djokovic o Federer! ri-wow!

Aronian non gioca il torneo ma allieterà i giocatori con lezioni magistrali, analisi di partite con vista-spiaggia e accaniti scontri di quadriglia (bughouse) serali in coppia con la compagna Arianne Caoili...ma soprattutto si godrà una settimana di relax in Gallura tra un Supertorneo e l'altro.

Da notare che per tutto il mese di maggio l'Italia, Sardegna compresa, ha avuto condizioni meteorologiche non certo estive (pioggia, freddo e addirittura un paio di trombe d'aria) ma come per incanto il primo giugno ecco uno splendido sole che non abbandonerà più il Villaggio Residence Porto Mannu fino alla fine del torneo...l'ennesima prova della perfetta organizzazione dei padroni di casa Stefano Lupini e Alessandra Ariotto :-)

Detto del "contorno" non rimane che parlare dell'evento sportivo e qui è apoteosi! Per la prima volta a trionfare in terra sarda è un giocatore italiano, il 21enne MI Axel Rombaldoni (7,5/9) vincitore per spareggio tecnico davanti al GM romeno Mihail Marin ed al GM francese Fabien Libiszewski (6,5/9) che a sua volta ottiene il terzo gradino del podio per spareggio tecnico nei confronti della WGM olandese Alina L'Amì. Axel non si è limitato a vincere il torneo ma ha conquistato anche la terza e definitiva norma di Grande Maestro portando l'Italia...alla stella: 10 Grandi Maestri! (Sergio Mariotti, Michele Godena, Carlos Garcia Palermo, Lexy Ortega, Fabiano Caruana, Daniele Vocaturo, Sabino Brunello, Alberto David, Roberto Mogranzini e quindi Axel).

Per la cronaca Axel Rombaldoni è il secondo Grande Maestro "made in Porto Mannu" dopo la consacrazione di Daniele Vocaturo nel 2009 (vedi report) e per dirla tutta è il terzo GM che scaturisce da tornei organizzati da Yuri Garrett! (Sabino Brunello a Bratto nel 2010).

Segnaliamo anche che, per onorare la memoria di Antonio Sanchirico, arbitro delle prime tre edizioni del torneo e venuto a mancare lo scorso marzo all'età di 60 anni, è stato istituito il premio Sanchirico. Il trofeo sarà assegnato al giocatore italiano che per primo si aggiudicherà per 3 volte la classifica del miglior Over 60.


Risultati e classifiche sul sito ufficiale del torneo e su Caissa
Notizie, commenti, foto e quant'altro naturalmente sui blog di punta italiani e stranieri, tra gli altri:

Scacchierando con i commenti giorno per giorno del torneo (e qualche foto del sottoscritto)

Soloscacchi con le splendide foto del Direttore di Torre & Cavallo Roberto Messa ed il diario di Cecilia Alfier

Chessbase con i fotoreport scacco-turistici della WGM Alina L'Amì (in inglese, in tedesco ed in spagnolo)

 

The benefit of Mr. Yuri

Yuri Garrett solleva l'urna che contiene le schedine del concorso TotoMannu: ogni giorno i giocatori (alcuni in palese conflitto di interessi :-)) devono indovinare i risultati delle prime 12 scacchiere. In palio un libro per ogni vincitore di tappa (o meglio di turno) ed un premio finale costituito dal soggiorno gratuito per un accompagnatore a Porto Mannu 2014.

 

Il premio se lo aggiudicherà Marcello Schiappacasse (qui premiato dal patron Stefano Lupini) la cui espressione è inequivocabile: "che grande c...apacità ho avuto" :-)

 

 

Intervallo turistico

Il Villaggio Residence Porto Mannu visto dalla Roccia dell'Orso

 

Per la serie "Ciao Mamma, sono qui" questo è quello che si vede dal villaggio

 

Per la serie "Ciao Mamma, sono qui" questo è parte dell'arcipelago della Maddalena visto dalla Roccia dell'Orso

 

Per la serie "Ciao Mamma, sono qui" questo è Palau e dintorni vista dalla Roccia dell'Orso

 

 

Arianne Caoili ha partecipato a 7 edizioni delle Olimpiadi degli scacchi (da Istanbul 2000 a Istanbul 2012) 2 volte con la nazionale del paese di origine le Filippine e 5 con quella del paese di adozione l'Australia
Mihail Marin ha partecipato a tutte le edizioni del torneo sardo (tranne quella a lui vietata perchè troppo forte :-) Terzo nel 2007 e nel 2009, quest'anno solo lo spareggio tecnico gli ha negato la vittoria. E' buffo rilevare che nonostante le molteplici occasioni in cui mi sono trovato a far parte dello stesso evento col GM romeno mi ostino a rivolgermi a lui inglese con lui che pazientemente tutte le volte mi riprende: Ma sei italiano, perchè non mi parli in italiano? Questo mi porta a ricordare quando al torneo del Giubileo di Reggio Emilia (2007/2008) l'ineffabile Mauro Borsari si rivolse a lui dicendogli:"Marin? Ma lei è veneto?" suscitando l'ilarità dei presenti ma non sapendo quanto si fosse avvicinato al vero in quanto i bisnonni di Mihail emigrarono in Romania partendo da Trento.
Il GM francese Fabien Libiszewski ha contribuito nel 2010 alla promozione nella serie Master della squadra del Portlab Club 64 Modena
La WGM romena Alina Motoc, sposata col GM olandese Erwin L'Amì, si destreggia abilmente (molto più del sottoscritto devo confessare) con scacchiera e macchina fotografica. 4 partecipazioni olimpiche con la nazionale romena.

 

Intervallo turistico

Porto Rafael e la sua Cala Inglese di fronte all'isola della Maddalena. Per esaudire un desiderio di una pia zia (costruire una chiesa nel posto più bello del mondo) il Conte di Berlanga Rafael Neville vide questa insenatura e vi edificò la Chiesa di Santa Rita poi in seguito realizzò questo paesello pieno di villette da sogno immerse nel verde che prende il suo nome. Con la sua caratteristica piazzetta in stile catalano, Porto Rafael è una piccola Costa Smeralda meta tutto l'anno di stilisti, modelle e vips in genere.

 

 

Il Maestro Internazionale milanese Mario Lanzani è stato per lungo tempo il più giovane partecipante (19 anni) al Torneo di Capodanno di Reggio Emilia. Prese parte alla 25a edizione del 1982-83 dove fu secondo degli italiani dietro a Messa. Di recente è stato apprezzato commentatore delle partite in diretta del 72esimo Campionato Italiano Assoluto vinto dal GM David.
Il GM tedesco Raj Tischbierek è anche direttore della rivista scacchistica "Schach"
Il Grande Maestro scozzese Jonathan Rowson, vincitore della seconda edizione del torneo, è partito ad handicap causa un viaggio avventuroso che lo ha portato a Porto Mannu solo la domenica.
Il Maestro FIDE trevigiano Alessandro Bonafede recentemente autore di un grande torneo in terra bulgara che lo avvicina al titolo di Maestro Internazionale

 

 

 

Axel in the sky with GM title

Grande balzo di Axel che conquista la terza e definitiva norma di Grande Maestro. La prima l'aveva ottenuta nel 2011 al Campionato del Mondo Under 20 in India e la seconda a Cannes nel 2012. Axel è figlio d'arte, scacchista il padre Andrea e la madre Brigitta (per non parlare dei fratelli Denis, Maestro Internazionale anche lui molto vicino al titolo di GM, Brian e Sharon). Tra il 2002 e il 2008 Axel ha vinto 7 titoli italiani giovanili.

 

Getting better

ovvero "alla conquista della Norma"

Axel Rombaldoni concentrato prima dell'ultimo turno...per conquistare la 3a e definitiva norma GM gli basterà.... Ma andiamo con ordine, si comincia sabato 1 giugno con...

 

...il confronto con il russo Rizhkov (vediamo Axel sullo sfondo). Da notare che con un accoppiamento svizzero classico Rombaldoni avrebbe potuto giocare il primo turno con un giocatore del livello del sottoscritto ed invece con il sistema accelerato utilizzato a Porto Mannu ecco subito un avversario con un Elo discreto (2147). Per la cronaca Axel ottiene il primo punto. In primo piano il derby tra autori di testi sulle aperture Marin (Le partite di gioco aperto) contro Pantaleoni (Capire le Aperture)
Nel secondo turno l'asticella si alza ed ecco il Maestro Internazionale Lanzani (in piedi a sinistra mentre attende la mossa di Axel) In primo piano altro derby per Marin opposto alla connazionale Alina Motoc. P.S. secondo punto per Axel
Un'osso veramente duro per Axel nel terzo turno. Il Maestro Internazionale Caoili commette una imprecisione fatale in un finale probabilmente patto e finisce per prendere matto.
Nello scontro col primo GM arriva la prima battuta di arresto per Rombaldoni. Marin sconfigge Axel e lo supera anche in classifica
Prima perla per Axel che ottiene lo scalpo del GM Rowson al termine di una siciliana giocata all'arma bianca. Libiszewski e Marin pattano ed è mucchio selvaggio in vetta dove arriva anche Arianne Caoili
Al sesto turno Axel si trova di fronte Libiszewski, il 3° GM consecutivo contro il quale gioca quella che i commentatori definiranno "l'Immortale di Rombaldoni"
Il confronto del settimo turno induce in qualcuno un forte senso di deja vù...Loeffler...Loeffler...ma certo! Il Maestro Internazionale tedesco...
...è stato l'ultimo ostacolo verso il traguardo del titolo di GM di Daniele Vocaturo nel torneo di Portomannu del 2009 (vedi report). A Vocaturo bastava la patta, a Rombaldoni serve la vittoria e vittoria sarà (e con la patta di Marin con Rowson Axel conquista anche la vetta solitaria). Nota importante: in caso di futura corsa alla norma di altro giocatore ricordarsi di invitare Loeffler!
Siamo in dirittura d'arrivo e con la vittoria di Axel su Bonafede la sentenza è emessa: la terza norma di GM scaturirà...dal sorteggio dell'ultimo turno! Il perchè è presto detto: la norma GM è fissata a 7 punti su 9 ma...occorre che la media degli avversari incontrati sia superiore a 2380 punti. Axel a 7 punti ci è già ed ora occorrerebbe come avversario il GM Tischbierek oppure...
La WGM Alina L'Amì! E' lei ad affrontare nel nono turno Axel e quindi campane a festa...l'Italia ha il suo decimo GM...anzi, come giustamente fa notare Garrett suscitando l'ilarità generale "Axel diventerà GM solo quando muoverà il suo primo pedone (o cavallo), hai visto mai che svenisse o un attacco di dissenteria fulminante lo costringesse al forfait :-)"

 

Sono le 9 di sera a Porto Mannu Village ed il sorteggio del nono turno è da poco uscito dalla stampante: qualsiasi risultato esca il mattino successivo dal confronto con la WGM L'Amì, Axel Rombaldoni diventerà il decimo Grande Maestro nella storia dell'Italia scacchistica.

 

Con la patta dell'ultimo turno Rombaldoni viene raggiunto da Marin in vetta ma prevale ugualmente per spareggio tecnico sul GM rumeno. Terzo il GM Libiszewski

 

 

Good morning, good morning

Rieccolo! Vi ricordate il gabbiano Livingston immortalato nel report dello scorso anno? Qui sta trattando col sole per avere condizioni meteorologiche favorevoli anche per la prossima edizione del torneo...speriamo riesca ad ottenere tempo bello anche per la settimana precedente il torneo (per bagni a temperature...meno tedesche) :-)

 

 

Virzi-Schiappacasse
Marras-Reutimann
Bellafiore-Mercandelli
Blonna-Sprotte

 

Intervallo turistico

La purezza cristallina dell'acqua di Cala Santa Maria. Del trittico Razzoli, Budelli e Santa Maria, quest'ultima è l'unica isola ancora abitata grazie al suo territorio meno sassoso che rende favorevole l'agricoltura.

 

 

Brioschi-Burns
Zangrando-Hoenick
Puzco-L'Amì
Gedajlovic-Salzano

 

Intervallo turistico

Uno dei tanti tafoni (vedi report portomannu4) che punteggiano le coste sarde. "Stivale di Polifemo" oppure "L'Italia come la sogna Bossi"?

 

 

Danieli-Daly
Valet-Savarese
Schiappacasse-Sigillo
Murgia-Kyas

 

Intervallo turistico

La Spiaggia Rosa di Budelli deve la particolare colorazione della sua sabbia alla frammentazione di organismi marini (briozoi, foraminiferi), conchiglie e granito. Resa famosa dalle riprese di Michelangelo Antonioni nel film Deserto Rosso, la spiaggia ha rischiato di scomparire a causa dei turisti che faceva incetta di sabbia-souvenir. Per prevenire questo disastro ecologico dal 1999 alla spiaggia è vietato l'accesso. (cfr. Ilaria Simeone - guida Costa Smeralda e Gallura)

 

 

Danieli-Loeffler
Valet-Pedrinzani
Salzano-Lanzani
Bonafede-Grinblat

 

Intervallo turistico

Cala Battistone di Baia Sardinia si trova sul versante est del Golfo di Arzachena ed è un'eccellente alternativa alle più sfarzose e care spiaggie della Costa Smeralda.

 

 

Cautiero-Lynch
Squarci-D'augusta
Cardili-Gedajlovic
Grinblat-L'Amì

 

When i'm sixty (four)

La coppa Antonio Sanchirico è il trofeo intitolato alla memoria del noto arbitro e verrà assegnato al giocatore italiano che per primo si aggiudicherà per 3 volte la classifica del miglior Over 60.
foto sopra: il vincitore della classifica over 60 Antonio Battasi si porta in vantaggio nella rincorsa alla coppa Sanchirico.

foto sotto: Lo staff arbitrale di Portomannu 5 (Francesco De Sio, Andrea Griffini e Marco Santandrea)

 

Antonio Sanchirico (a destra) assieme agli scacco-turisti Marco, Nevio e Giorgio alle Olimpiadi degli scacchi del 2010 di Khanty Mansiysk (Russia). Alle loro spalle gli storici trofei che vanno ai vincitori olimpici (da sinistra) la Coppa Gaprindashvili che va alla nazione che ottiene più punti nei 2 tornei assoluto e femminile, la Coppa Hamilton Russell che sollevano i campioni olimpici e la Coppa Vera Menchik che premia la squadra vincitrice del torneo femminile.

 

D'augusta-Bangert
L'Amì-Blonna
Murgia-Bonafede
Bermingham-Sonis

 

Intervallo turistico

Sull'isola della Maddalena ci si può riposare su una panchina all'ombra di una palma e fare 2 chiacchiere con personaggi che di cose da raccontare ne hanno Mille :-)

 

With a little help from my friends

The Bologna Connection Team (Claudio Pantaleoni , Stefano e Claudia Cremonini) e Portomannu diventa Las Vegas: dagli scacchi del pomeriggio si passa al Poker Texas Hold'em a manetta la sera.
From Guinness to Ichnusa:il folto clan degli irlandesi a Portomannu analizza il match del giorno in compagnia di "bionde" sarde
Di Cecilia Alfier (qui con Francesca Masini moglie dell'organizzatore Garrett) oltre al già citato diario su Soloscacchi merita di essere visitato il sito facebook
Dalla Russia con l'amore (per gli scacchi): Il circolo scacchistico di San Pietroburgo può essere orgoglioso dei suoi giovani Artemij Grimblat, Vjacheslav Ryzhkov e Danila Puzko.

 

 

A day in the life

(with the nr.2 in the world)

Levon Aronian è un personaggio veramente alla mano. Quando il paparazzo con la scusa di una foto lo molesta con chiacchiere calcistiche (sapendolo appassionato) nel suo inglese Totò-style (avete presente "noio volevom savuar l'indiriss"), l'armeno si presta e non fa una piega.

Le lezioni mattutine dei top-players sono da sempre il pezzo forte del torneo di Portomannu. Quando poi è il turno del numero 2 al mondo...Aronian mostra ad un folto pubblico in adorazione il suo match giocato contro il GM ucraino Volokitin al 24esimo Campionato Europeo per Club di Kallithea

 

Nel pomeriggio poi Levon si presta all'analisi dei match dei suoi colleghi. Qui con Rowson probabilmente si sta discutendo del sacrificio (scorretto) di cavallo alla 40a del GM scozzese contro il pari grado francese Libiszewski (che non lo accetterà)

 

Alla sera poi via con le sfrenate sfide di quadriglia in coppia con la compagna Arianne contro il Resto del Mondo di Portomannu Village.

 

Naturalmente la presenza in terra sarda di Levon non sfugge alla stampa scacchistica italiana rappresentata qui nel suo massimo livello dal Maestro Internazionale Roberto Messa direttore di Torre & Cavallo/Scacco

 

Grazie quindi ad Aronian (e a Garrett che l'ha portato) per la splendida settimana ed auguri per nuovi successi. Nel mio piccolo mi permetterei di ricordargli che come scacco-turista ho avuto modo di presenziare ai suoi più grandi successi con la nazionale. Intendo le Olimpiadi vinte dall'Armenia nel 2006 a Torino (dove tra l'altro ebbe inizio la sua love story con Arianne: do you remember the discoteque "Hiroshima Mon Amour"?)...
...quindi il bis alle Olimpiadi di Dresda 2 anni dopo...
...per finire alle ultime Olimpiadi giocate ad Istanbul lo scorso settembre...
...io c'ero!...quindi mi chiedevo...non è che alla Federazione armena serve una mascotte portafortuna per le prossime Olimpiadi norvegesi a Tromso? Mi accontento di vitto, alloggio e viaggio pagato...Pensateci ad Erevan! Qui sotto trovate la mia email

Due grandi fans del fantasista armeno dello Schaktar Donetz Mrtchian: Aronian indossa la maglia del suo connazionale ed a me, come si vede dalla silouhette, Mrtchian piace così tanto che me lo sono magnato!

Da notare che all'epoca del torneo le voci di calciomercato davano Mrtchian sul punto di accasarsi al Liverpool mentre pochi giorni dopo si è concretizzato invece il suo passaggio al Borussia Dortmund dove sostituirà il golden boy Gotze trasferitosi al Bayern Monaco. Interessante, vero? :-)

 

 

La foto con lo scacchista numero 2 al mondo purtroppo non impressiona molto amici e colleghi di lavoro e soprattutto il Gran Capo Cav. Uff. Lup.Mann. per il quale le ferie devono essere utilizzate per motivazioni più alte. Bisogna far capire ai non addetti che nei tornei di scacchi si incontra anche gente come Arianne (o come Alina, Tatiana e Kara)

 

 

 

Naturalmente l'aspetto eno-gastronomico è sempre in primo piano a Portomannu. Purtroppo a causa della bontà dei menù del Residence ho dovuto dare addio alla splendida tartaruga che avevo sull'addome (o meglio la tartaruga c'è ancora ma è voltata dalla parte del guscio) Nella foto il sottoscritto ha trafugato dal buffet un intero vassoio di fantastici anelli di cipolla croccanti caldi!
Per ritornare in forma il dietologo mi ha costretto ad una cura definita "hannibal-lecter method". Per Portomannu 6 sarò a puntino.

Aiò, alla prossima

 

 

info: wolfggozzi@hotmail.com